La risaia

  torna alle news

La risaia

 
  
19 January 2017

Cos’è la risaia

La risaia è un terreno agricolo preparato per ospitare la semina e la coltivazione del riso. Tradizionalmente la risaia è caratterizzata da una lavorazione uniforme del campo che facilita il flusso e il deflusso dell’acqua che proviene da rogge, canali e fossati. Le vasche che accolgono l’acqua e la semina del riso prendono il nome di camere e sono circondate da piccoli argini di terra. Gli agricoltori che preparano e lavorano la risaia vengono chiamati risicoltori.
 

Le risaie in Italia

In Italia, oltre che ad Isola della Scala (Verona), sono presenti risaie in altre province del Veneto, in Emilia Romagna (ferrarese…), in Lombardia e in Piemonte (vercellese…). Anche altre regioni, meno note per la risicoltura, ospitano la coltivazione del riso e dunque le risaie, come ad esempio la Sardegna e la Calabria. Ad Isola della Scala, nel veronese, le risaie sono in buona parte alimentate da acqua di risorgiva che proviene dai rilievi e che sgorga non lontana dalle coltivazioni. Nel veronese viene coltivato soprattutto il Vialone Nano, eccellente varietà di riso usata per i risotti.
 

Le risaie in Europa e nel Mondo

L’Italia è, tra tutti i Paesi Europei, quella che ospita il maggior numero di risaie. Altri Stati che producono riso nel Vecchio Continente sono la Spagna e la Francia. Le risaie, nel resto del mondo, si possono trovare nelle Americhe (come in Colombia e negli Stati Uniti) e soprattutto in Asia tra cui in Cambogia, Myanmar (ex Birmania), Thailandia, Vietnam, Cina, Bangladesh, Indonesia, Giappone, Filippine e India. In Asia, in presenza di rilievi, le risaie sono state talvolta realizzate su terrazzamenti: le cosiddette terrazze di riso. Alcuni antichi terrazzamenti sono stati dichiarati dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

risaia-aciutta

Il valore ambientale e paesaggistico e delle risaie

Le risaie arricchiscono il paesaggio rurale e in esse trovano cibo e riparo diversi tipi di pesci, anfibi ed uccelli. Per questo le risaie sono diventate, durante il periodo degli allagamenti, uno dei luoghi prediletti da chi pratica birdwatching, ovvero l’osservazione e la fotografia degli uccelli.
 

Le risaie nella cultura e nella storia

Le risaie inoltre hanno un profondo valore storico e culturale in Italia: il riso infatti è stata una delle coltivazioni promosse nell’entroterra del Veneto dalla Repubblica di Venezia (detta Serenissima) nei secoli scorsi. Nel 900 le risaie sono state inoltre l’ambiente di lavoro delle Mondine, le cui lotte per i diritti sociali vengono ricordate ancora oggi.